Ma cosa ti sei messa in faccia!! 5 tipologie di prodotti struccanti. Guida alla scelta

Ciao a tutte !! Oggi si parla della pulizia e detersione della pelle, e di quella attività che spesso ci annoia che è proprio lo “struccarsi”.

Struccarsi pur essendo un'attività noiosa , è un'importante passaggio, per preservare la nostra pelle dall'invecchiamento precoce, e dagli inestetismi. Per questo motivo vedremo in questo primo post, le  5 tipologie di prodotti struccanti più presenti sul mercato, per guidarvi alla scelta del prodotto migliore per  voi, indicandovi in grosse linee quello più adatto in base alle caratteristiche della vostra pelle e al trucco che utilizzate.

Con post successivi andremo, invece a recensire i prodotti struccanti che proveremo per voi per aiutarvi nella scelta del prodotto al top come rapporto qualità/prezzo.

L'importanza di una buona pulizia del viso

L'ostruzione dei pori causata dal deposito non solo del trucco, ma anche dalle polveri sottili, smog e sebo può rendere la nostra pelle di un colorito non uniforme, quasi giallognolo, e può causare l'insorgenza di quei fastidiosi brufoletti, che immancabilmente spuntano nei momenti meno opportuni.

Ma dobbiamo considerare anche  che, lo sfregamento della pelle, mentre ci strucchiamo, (che molte volte si rende necessario soprattutto con i trucchi a lunga tenuta) può accelerale l'insorgenza di rughe soprattutto nella zona contorno occhi.

Quindi l'utilizzo dei prodotti giusti per il nostro tipo di pelle risulta molto importante se vogliamo conservare il nostro viso al meglio.

Ma torniamo a noi..

Le 5 tipologie di prodotti struccanti presenti sul mercato sono: 

 

1.Il Latte Detergente.

Il Latte Detergente è da sempre il prodotto  più usato per detergere e struccare , ma non è solo un ottimo struccante, è capace rimuove le impurità della pelle senza aggredirla.

La sua soluzione serve ad emulsionare le impurità della pelle per poi rimuoverle.

Mantiene per questo inalterato il Ph della pelle conservando la sua idratazione.

Il latte detergente è quindi il cosmetico di eccellenza per la pulizia del viso.

Per le sue caratteristiche è adatto soprattutto per le pelli secche, sensibili e mature.

2. Il Tonico.

Il tonico si accompagna normalmente al latte detergente, è una lozione liquida che aiuta a mantenere inalterato il grado di acidità della pelle, ed ha l'importante funzione di rimuovere i residui sia di latte detergente ma anche di impurità che rimangono sul volto compresi residui di calcare contenuti nell'acqua. Per le sue caratteristiche è per questo adatto a tutti i tipi di pelle.

 3.L'acqua micellare

E' un prodotto sul mercato solo da qualche anno (prima veniva usata solo dai professionisti). Ha la proprietà di rimuovere con solo poche gocce su un batuffolo, le impurità della pelle, trucco compreso, non necessita di risciacquo. Mantiene la pelle ben idratata come un latte detergente, e astringe e lenisce come un tonico. E' composto essenzialmente da micelle e acqua termale. Le micelle sono la vera rivoluzione, sono delle particelle che catturano le impurità della pelle (trucco compreso), lasciando la pelle ben idratata. Ideale per tutti i tipi di pelle anche per le pelle più sensibili, in commercio sono disponibili quelle extra delicate. Poco indicato per i trucchi waterprof o extra strong,  perchè per la rimozione potrebbe essere necessario strofinare irritando per la pelle.

4.Lo struccante bifasico

E'  un prodotto composto appunto di due fasi, una fase oleosa e una fase acquosa. Agitando il composto le due fasi si mischiano attivandosi tra di loro. La fase oleosa ha il compito di rimuovere facilmente il trucco, senza sfregare , quella acquosa lenisce e idrata la pelle. Adatta per rimuovere il trucco waterproof su labbra e contorno occhi.

5. Struccante Oleoso

Lo struccante oleoso si basa sul principio “grasso scioglie grasso”. Sul mercato ce ne sono diversi di solito sono a base di olio di cocco o jojoba. Poche gocce sulla mano un massaggio su tutto il viso per una 40ina di secondi, si rimuove con una spugnetta o con un panno in microfibra (adatto per il viso), e si risciacqua. Non irrita la pelle, non brucia gli occhi e non da quella sensazione di pelle che tira, nutre. E' adatto per tutti i tipi di pelle anche per quella grassa.

Con questo post , vi ho dato le prime linee guida per la scelta dello struccante che fa per voi, con post successivi entrerò nel dettaglio provando per voi alcuni prodotti ed elencandovi i relativi pro e contro.

Non vi resta che seguirci nella scelta del vostro struccante perfetto.

A presto!!

Giogiò

Nata a Taranto, ma risiedo in Sicilia. Sono dottore commercialista con titolo al momento nel cassetto, moglie e mamma a tempo pieno di Perla e Freddy. Coltivo la passione del web, della scrittura e della lettura. Continuo ad essere informata sul "Mondo fiscale" anche se non esercito.

2
Lascia una recensione

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Vittoriamaria boianoRecent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
maria boiano
Ospite
maria boiano

io uso molto l’acqua micellare da un annetto e devo dire che mi trovo davvero benissimo, grazie per le ottime info

Vittoria
Ospite

Io da qualche tempo per lo struccaggio sto usando il metodo della skincare coreana. Quindi uso prima uno struccante oleoso e dopo detergo con uno struccante/detergente con tensioattivi da risciacquare. Poi continuo con il tonico. Devo dire che mi sto trovando bene a sovrapporre questi due passaggi!

In cooperazione con Amazon.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: