Crociera con bambini? La nostra esperienza di relax con Costa

Avete bisogno di una vacanza rilassante, che vi permetta di staccare dalla routine di tutti i giorni, fare i turisti (visitando nuove città) ma avete figli dai 3 anni in su? Io e la mia famiglia abbiamo trovato magnifica una crociera fatta su Costa

Per me c'è un'unica soluzione “La crociera”.

Diciamoci la verità, con bambini al seguito fare i turisti è davvero complicato, pensare di prendere aerei, e spostarsi tra musei, chiese è davvero poco “rilassante”, si rischia di tornare a casa più stanchi di come si è partiti e si corre il rischio di aver bisogno di un'altra vacanza per riprendersi dalla vacanza.

Per quanto sia faticoso ritengo che, se si ha la possibilità, non si debba rinunciare a una vacanza anche con bimbi piccoli. La fatica viene sempre ripagata dal tempo trascorso insieme al di fuori della routine giornaliera.

Dopo un anno denso di cambiamenti, io e mio marito avevamo bisogno di una vera Vacanza, ma come fare con due marmocchi di 3 e 5 anni? L'unica idea al riguardo è stata proprio la crociera. Avendo raggiunto il piccolo la veneranda età di 3 anni, età che fa da spartiacque, avendo dai tre anni in su la possibilità di lasciare i bambini al miniclub, era giusto arrivato il momento di tornare dopo il viaggio di nozze in quel fantastico villaggio turistico galleggiante che è la nave da crociera.

Dopo aver girato agenzie, siti internet dedicati alle crociere, mi sono decisa a prenotare la crociera online sul sito costa crociere a un mese dalla partenza. Nave Costa Fascinosa giro “A tutto Mediterraneo”, partenza da Catania. E' stato tutto semplice e veloce. In un prossimo post vi darò i miei consigli in merito.

La scelta è stata davvero soddisfacente, i bambini si sono davvero divertiti, tra le varie opportunità loro offerte da Costa Fascinosa

Lo Squok è il mini club della Costa, aperto per 15 ore al giorno, dalle 9 a mezzanotte

Appena arrivati in cabina abbiamo trovato un opuscolo “il Giornalino di Squok “ dove vengono illustrate tutte le attività e i che i bambini avrebbero svolto nel mini club per tutto il periodo della crociera.

Le attività  dello Squok sono diverse:  giochi di squadra, caccia al tesoro, visione di film di animazione,  discoteca, trucca bimbi.

Poi vi è la possibilità di fargli fare merenda (pomeridiana o anche notturna) e cena tutti insieme. questo però non tutti i giorni (una piccola pecca). Vi è anche la possibilità, di lasciare i bimbi durante le escursioni. Noi abbiamo preferito non farlo, vogliamo che comincino ad assaporare la curiosità per la scoperta di nuove località e nuove culture. E' consigliabile farlo se si vuole fare qualche escursione più impegnativa.

tramonto costa crociere

Lo Squok da comunque ai genitori una grossa opportunità, lasciare i propri bimbi a qualunque ora, potendosi coccolare un pò, godendo di momenti di relax in piscina o in vasche idromassaggio, o semplicemente facendo un aperitivo e cenando a lume di candela ( momenti davvero preziosi quando si hanno bimbi piccoli).

20180521_175106

La piscina di Peppa Pig

Sull'ultimo ponte vi è la piscina di Peppa Pig, una piscina a misura di bambini tra scivoli e giochi d'acqua, è ben dislocata  essendo in prossimità di un solarium con vista sulla piscina, si può   prendere il sole avendo i bimbi sotto controllo.

P_20180519_182611

La nave e il castello dei pirati

In prossimità della piscina di Peppa Pig vi è la nave dei pirati e il castello, dove i bambini scorrazzano inventandosi storie piratesche.

La sala giochi Peppa Pig

Sala adiacente allo Squok a tema Peppa Pig. Pensata per i bimbi minori dei 3 anni , vi sono vari giochi con comode poltrone per i genitori che devono essere presenti, dove (ahimé) danno ad oltranza puntate di Peppa Pig in tutte le lingue.

I miei consigli

  • se volete vedere lo spettacolo a teatro e cenare in tranquillità, vi consiglio di prenotare (se possibile) il secondo turno di cena al ristorante, far cenare i bambini al self service all'apertura alle 19.30, dove hanno maggiore scelta di pietanze (sappiamo come è difficile fargli cambiare menù), dopodichè lasciarli allo Squok e dirigervi al teatro e poi a cena al ristorante. I bambini nel frattempo andranno in discoteca divertendosi e voi potrete godervi la serata in tranquillità.
  • Le quadruple interne sono davvero piccole, non sono altro che doppie con i letti ribaltabili dal soffitto. Vi consiglio spendendo qualcosina in più di prendere perlomeno un'esterna, l'interna in quattro è davvero scomoda.

  • Per bimbi fino a 6 anni di età vi consiglio di portarvi il passeggino, per le escursioni sono importanti, c'è da camminare ed avere il supporto del passeggino aiuta non poco.

Concludo dicendovi che se ne avete l'opportunità, almeno per una volta lasciatevi tentare da una crociera, tra le onde del mare tutto ha un sapore differente e lo stesso mare che in quiete dona serenità allo spirito, e ci rinfranca da una vita frenetica. Citando Virginia Wolf

Ogni onda del mare ha una luce differente, proprio come la bellezza di chi amiamo.”

Giogiò

Nata a Taranto, ma risiedo in Sicilia. Sono dottore commercialista con titolo al momento nel cassetto, moglie e mamma a tempo pieno di Perla e Freddy. Coltivo la passione del web, della scrittura e della lettura. Continuo ad essere informata sul "Mondo fiscale" anche se non esercito.

14
Lascia una recensione

avatar
7 Comment threads
7 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
8 Comment authors
GiogiòEleonoraFedericoVittoriaDiaraRecent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Sabrina
Ospite
Sabrina

Ho avuto modo di trascorrere una vacanza in crociera sul mediterraneo ma senza i bimbi e mi sarebbe piaciuto dare loro la possibilità di vivere questa esperienza. Con il tuo post mi hai invogliato a portarli . Ottimi consigli

Eleonora Giallombardo
Ospite

Ottimi consigli e dritte. Lo consiglio alle mie amiche con prole! Brava

Corinna
Ospite

Che invidia… quando chiedi…”avete bisogno di una vacanza rilassante” la mia risposta e’ stata SIIIIIIII!!! Devo ammettere che sono una delle poche persone che non e’ mai stat in crociera ma immagino…. come sia bello e divertente per i bambini..! Chissa’ prima o poi. andro’!

Diara
Ospite

Avevo già voglia di fare una crociera e il tuo post mi ha convinta ancora di più. Non ho nonni ha disposizione durante l’anno e avere la possibilità di lasciare mio bimbo durante un escursione più impegnativa oppure per una cena sarebbe impagabile.

Vittoria
Ospite

Sarò onesta…ho sempre guardato le crociere con un pò di scetticismo. Questo post invece potrebbe farmene prenotare una domani mattina, anche senza bimbi al seguito.

Federico
Ospite
Federico

Ho appena fatto una bellissima crociera con mio figlio di 3 anni … ma purtroppo lo squok club non prende bambini con il pannolino che disdetta e ho dovuto sorbirmelo per tutto il giorno !!! Poco male si è divertito tantissimo … noi un po’ meno hihihihihi

Eleonora
Ospite

Ciao!
Sono Eleonora Tramonti, fondatrice del magazine Le tue notizie di viaggio. Mi accorgo solo ora che hai citato un articolo del magazine riguardo Peppa pig e Costa Crociere. Ti ringrazio per averlo fatto. Se vuoi farti un giro sul mio magazine trovi altri articoli interessanti per famiglie.
Grazie ancora e a presto!

In cooperazione con Amazon.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: