Anno 2018: I buoni propositi di una mamma

Ed eccoci qui si è concluso un nuovo anno. Con bambini piccoli ogni anno è denso di cambiamenti, nuove conquiste per loro ma anche per noi mamme che li vediamo crescere e cambiare giorno dopo giorno sotto i nostri occhi.

Se ci guardiamo indietro, abbiamo il rammarico di non aver vissuto a pieno quei momenti, presi dal nostro incessante correre. Perchè, diciamoci la verità, quante di noi vorrebbero una giornata di 48 per far fronte a tutti i nostri impegni e allo stesso tempo viverci i nostri figli? Penso quasi tutte.

A me capita spesso di ritrovarmi sul letto alla fine di una lunga giornata e pensare a tutto ciò che mi ero programmata di fare e che immancabilmente ho lasciato in sospeso, con il senso di colpa di non aver dedicato ai miei figli abbastanza tempo.

Oggi, ultimo dell'anno, come tante di voi, sono qui a fare il resoconto di questo 2017 ormai ai titoli di coda e a formulare i buoni propositi per questo 2018 che si affaccia a tutte noi.

Sicuramente quest'anno per me è stato molto impegnativo. Quasi due traslochi, una nuova casa, nuova città, il dispiacere di aver lasciato le vecchie amicizie che per me, vivendo lontano da familiari, erano diventate la mia seconda famiglia. Ma allo stesso tempo il piacere di averne fatto delle nuove, prima fra tutte la mia amica Elena, che nel giro di pochi mesi si è conquistata nel mio cuore e nella mia vita un posto speciale.

Terminplaner

I buoni propositi relativi alla sfera familiare:

  • essere più organizzata. "Organizzazione" è una parola che non mi appartiene. Voglio cercare di farla entrare nel mio “vocabolario”. Perchè mi rendo conto di perdere davvero tanto tempo della mia giornata a rincorrere le cose che mi sono dimenticata di fare o a cercare cose che ho messo nei posti più improbabili e che immancabilmente non trovo.
  • Alzarmi presto la mattina in modo da avvantaggiarmi nelle faccende domestiche. Resistere quindi alle braccia di Morfeo o meglio al calore del piumone che, non posso negarlo, esercita un'attrazione quasi irresistibile verso chi, come me, non sempre passa delle serene nottate.
  • Trascorrere più tempo con i miei figli e in particolare giocare con loro. In ciò è innegabile che trovare questo tempo dipende per lo più dalla capacità organizzativa che siamo in grado di esprimere.
  • Stare più attenta alla gestione delle spese familiari e quindi al modo in cui spendiamo i nostri soldi. 
  • Viaggiare, conoscere e far conoscere ai miei bambini posti nuovi della Sicilia. 

Quest'anno ho come proposito anche quello di pensare più a me stessa quindi aggiungiamo:

  • Perdere 6/7 chili. Dopo queste feste natalizie ho proprio bisogno di buttare giù qualche chilo.
  • Rifrequentare il corso di pilates che avevo abbandonato.
  • Aggiornarmi professionalmente.
  • Riuscire a leggere di più.
  • Far crescere questo blog e per questo io ed Elena abbiamo bisogno del vostro aiuto, quindi, se vi piace il nostro blog e la nostra pagina, mettete i vostri LIKE e CONDIVIDETE.

Ma prima di ogni cosa, il mio primo auspicio è quello di augurarmi che questo 2018 sia un anno felice per me, la mia famiglia e i miei amici, sperando che salute e serenità ci accompagnino per tutto l'anno. 

Buon anno a tutti!!!

Giogiò

Nata a Taranto, ma risiedo in Sicilia. Sono dottore commercialista con titolo al momento nel cassetto, moglie e mamma a tempo pieno di Perla e Freddy. Coltivo la passione del web, della scrittura e della lettura. Continuo ad essere informata sul "Mondo fiscale" anche se non esercito.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
In cooperazione con Amazon.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: